giovedì 20 giugno 2013

I miei primi 40 anni.

Mi sia concesso!



Non per vanità, esuberanza o presunzione. Piuttosto un ringraziamento doveroso a Chi comanda tutto da lassù ed ai miei genitori. Intanto arrivarci, e poi in questa dignitosa linea, mi fa sentire fortunato, gratificato dal tempo "perso" nel mio gioco preferito. Sentire che i capelli sono si diminuiti numericamente, ma tutto sommato sono ancora là è un traguardo per cui ho pregato Dio da quando ero bambino..."almeno fino ai 40 anni!".

Bene, superata la frivola divagazione, anche se il conto è tondo non si festeggia nulla per ora, spero di aprire con calma e un po' in ritardo i miei regali.

10 commenti:

  1. si va beh...ma senza il volto son capaci tutti...avrai preso uno a casa da internet!! ahahah

    RispondiElimina
    Risposte
    1. fidati Mauro! anche perchè non ho mai fatto simili e la prossima sarà fra altri 40 anni!

      Elimina
  2. Ah ah ah fantastica, anch'io vado fiero delle mie vene...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pitt, dobbiamo parlare della tua linea/forma? ...purtroppo in fatto di vene credo anche di poterti battere!

      Elimina
    2. Sulle gambe sicuro!!! Lì le mie vengono fuori solo quando sono pesantemente disidratato... :-D

      Elimina
  3. Quarant'anni... sei ancora un pischello!
    Auguri Luì!

    RispondiElimina
  4. Risposte
    1. bello "piacione"! ma solo per questa volta dai ;)

      Elimina